la II Guerra Mondiale
powered by FreeFind

La Seconda Guerra Mondiale

Il 10 giugno 1940 l'Italia entra in guerra. Il risultato è il razionamento dei viveri, la scarsità dei pezzi di ricambio. Per aumentare la capacità, data la drastica diminuzione del numero di mezzi in circolazione, vengono tolti i posti a sedere. Le vetture, contraddistinte da due fasce bianche, viaggiano con le tendine abbassate e le luci azzurrate e i fanali schermati.

Il personale, in gran parte chiamato alle armi, viene sostituito con donne e pensionati, così com'era avvenuto nel 1915.
Il progetto della sottovia, con lo scopo di velocizzare la circolazione dei tram facendoli passare al di sotto del manto stradale, ipotizzata negli anni precedenti e ampiamente pubblicizzata sui giornali, viene accantonato e riconvertito in una metropolitana trasversale che doveva collegare via Trivulzio con Viale Monza, ma la guerra blocca i progetti nonostante gli studi fossero già in fase avanzata.
Nel 1941 entrano in servizio sulla linea Milano-Monza delle automotrici OMS capaci di ridurre il percorso a 25 minuti e nel 1942 entrano in servizio venti modernissimi filobus sulla linea CE (l'equivalente attuale della 90-91) .

Nel 1943 i bombardamenti lasciano un panorama spettrale: quasi tutti i depositi hanno danni incalcolabili e le vetture ricoverate sono semidistrutte.

Nel 1944 i tedeschi requisiscono 30 motrici portandole allo Scalo Farini per caricarli su dei treni in modo da sistituire quelli distrutti dai bombardamenti delle città tedesche. Per rendere inutilizzabili i pochi tram rimasti, e quindi poco interessanti per i tedeschi, i tramvieri riempiono di sabbia le boccole dei carrelli.

 

Per maggiori informazioni sugli ordigni bellici e la storia di questo periodo, potete visitare il sito www.biografiadiunabomba.it

Qualche immagine della distruzione : i binari finiti sotto un bombardamento, quel che resta dei tram incendiati per le strade e i depositi Messina e Leoncavallo

 

 
 

Argomenti correlati

 

 

Iscrivetevi alla newsletter !!

riconosciMI - il quiz della Credenza su Milano

Milano che non va - proteste a fin di bene

 
Creazione :2/2007
Ultimo agg. :8/2008